LOVE MORE / New York London Rome

Molto più di arte e cultura con il progetto Love More

 Questo articolo è dedicato al grande artista e amico Jim Diamond. Nel mese di ottobre 2017, a due anni dalla sua scomparsa, sarà ricordato con un grande concerto . una formazione internazionale da New York arrivano a Roma grandi musicisti del Jazz e Blues ,  Lindsey Webster cantante Jazz ,al pianoforte Keith Slattery  settembre Teatro Love More , per il grande Blues Wyld Blu cantante e chitarrista ,  Steve Mulvaney chitarrista , per l’occasione si unisce alla band newyorkese il batterista Giampiero Turco . dal Regno Unito il grande Blues con Tony O’Malley - Ottobre al Teatro Love More Piazza S.Pancrazio 7 Roma Monteverde.  Dal concerto sarà registrato un disco dal vivo e stampato in vinile: la sua vendita andrà in beneficenza The Jim Diamond Music Award - Hunter Foundation - Cash for Kids - London.

Molto di più di amore. Questa la caratteristica principale dell’incredibile progetto Love More di Giampiero Turco – il fondatore di Live Aid (npo) – con il debutto  sabato 18 marzo alle ore 17.00 presso la Sala San Michele nella basilica di San Pancrazio. Al termine delle performance ci sarà, invece, l’incontro di presentazione del nuovo libro della ricercatrice spirituale Marina Diwan, dal titolo “Siamo anime ricche di valore e di qualità”. Un’iniziativa a sostegno del restauro della tela “L’estasi di Santa Teresa d’Avila”

 Uno spettacolare connubio di musica, teatro, libri e cinema. Love More di Giampiero Turco è un’iniziativa in grado di mettere in scena le pagine dei libri accompagnate da ottima musica dal vivo. Le performance teatrali - prodotte e dirette da Giampiero Turco – saranno poi filmate per diventare cortometraggi.

Una spettacolarizzazione dell’arte a 360 gradi, dunque, dove la missione principale è quella di dare la possibilità ai giovani che escono dalle accademie di poter esprimere il loro talento. Ogni autore vedrà quindi realizzato un suo progetto, ognuno con un significato e un proprio racconto.

In primis troviamo quello di Maria Giannetto Grimaldi dal Titolo “Angeli di Nessuno” che racconta la storia ambientata in Romania in un orfanotrofio. Tratto dal libro Il Pianto della Cinciallegra della stessa autrice. Progetto Teatrale e Cortometraggio.

A seguire il progetto teatrale e di cortometraggio “Bandida” di Rosalba Vangelista, un racconto che narra le vicende di una sua coetanea che assiste all’assassinio del padre da pare della malavita.

Giampiero Turco, un vero e proprio Talent Scout, ha anche scoperto Pasquale Simone, il quale presenterà il suo libro dal titolo “Usurato”, un’autobiografia incisiva – prodotta in collaborazione con Mariagrazia Finocchi – in cui racconta le sue vicende di imprenditore di Bisceglie “usurato”, tanto da allegare tra le pagine l’intera documentazione delle estorsioni che ha subito.

Inoltre la collaborazione  con l’autrice Sonia  “ L’Apocalisse di Don Giovanni “ un  racconto per il teatro e cortometraggio.

Un altro fiore all’occhiello di Love More saranno gli interventi musicali dal vivo di Gaia Vazzoler e il Trio Improvviso, e la collaborazione del trio d’archi formata da Alexandra Stefanato violino, Paola Emanuele viole e Daniela Petracchi violoncello.

Inoltre collaborano le pianiste concertiste internazionali, Naomi Fujiya e Svetlana Pekarskaya e il  chitarrista Francesco Mascio , e il flautista Paolo Innarella .Il pianista Enton Almeida Rodrigues
Come ogni progetto di Live Aid, anche Love More avrà uno scopo sociale. L’evento sarà a sostegno

del restauro della tela “L’estasi di Santa Teresa d’Avila”

 (https://loveitaly.org/it/prodotto/lestasi-di-santa-teresa-davila/)

 in collaborazione con Giulia Silvia Ghia di Verderame Progetto Cultura e Tracy Roberts di LoveItaly.org.

Si ringrazia Matteo Gaetano Garofoli, per la sua preziosa collaborazione nello sviluppo dei progetti.

Radio Palcoscenico diretta dal Regista Massimiliano Milesi .

 Lo staff della produzione video cortometraggi a cura di Attilio Cerqua

 

www.liveaid.it  

 

 

 

FACEBOOK

 

 

LIVE AID Site

@liveaid.it

 

 

Love More " Music Without Barriers "

@LoveMore.OfficialSite

 

 

Email : live@liveaid.it    telef 3661448144

 

 

 

 

 

 

Love More con Francesca Reggiani e Trio Improvviso- Domenica 26 Febbraio ore 19 Basilica S.Pancrazio piazza S.Pancrazio 5 Roma LIVE AID Site Verderame progetto cultura loveitaly.org

“Un concerto per Santa Teresa” è l’evento organizzato da Verderame progetto cultura, LoveItaly Live Aid, domenica 26 Febbraio 2017 alle ore 19:00, una serata di musica e arte nella Chiesa di San Pancrazio a Roma.

L’evento consentirà di terminare il restauro della tela “L’Estasi di Santa Teresa” di Palma il Giovane, dedicata a Santa Teresa D’Avila.

Il 100% della raccolta fondi sarà a favore dei lavori svolti in loco, la grandezza del dipinto ha richiesto gli interventi stesso all’interno della Chiesa.

Madrine della serata due importanti nomi dello spettacolo italiano: le attrici Francesca Reggiani e Orsetta De Rossi.

La serata sarà, inoltre, allietata dalla musica del Trio Improvviso.

L’evento vede la compartecipazione di Love More – Musica Oltre le Barriere, un progetto di Giampiero Turco che riunisce giovani artisti e musicisti di ogni età e di ogni nazionalità con lo scopo di offrire loro l’opportunità di lavorare seguendo le proprie passioni.

La Repubblica / Corriere della Sera /Love More / Libri Teatro Cinema Musica

“ LOVE MORE “ Musica Oltre le Barriere - L’iniziativa punta alla formazione di musicisti, senza preclusioni legate all’eta’, scelti tra chi versa in condizioni di disagio (fisico, economico, sociale, emotivo) che, sotto la guida di insegnanti professionisti ed abilitati, e nell’ambito di un percorso educativo nella Scuola di Musica in divenire, concorrano a creare un’Orchestra “ Love More “ che, grazie ai propri concerti, diffonda un messaggio di sperimentazione ed evoluzione verso la << non diversita ’>>, verso l’abbattimento di qualsiasi barriera, un percorso di sensibilizzazione verso un linguaggio universale nel quale non esistono piu’ dissonanze.  

LOVE MORE 
 nuove idee...tutto si velocizza...un trittico intercambiabile, si delinea creando nuove prospettive:
1) SOSTENERE GIOVANI ESORDIENTI, SCRITTORI,TEATRO e CINEMA , capaci di proporre nuove letture, racconti che verranno minuziosamente e con gusto, selezionati.
2) suddetti lavori, verranno tradotti e composti in una sceneggiatura teateale, da professionisti del settore. 
3) Cortometraggio, che rappresentera' la sintesi dell' opera teatrale.

MARINA DIWAN con il Libro " Siamo Anime Ricche " un tour per promuovere il libro insieme alla musica dal vivo della Love More Symphony Orchestra

MARIA GIANNETTO GRIMALDI , autrice del libro Il Pianto della Cinciallegra , con una trasposizione teatrale e cinematografica - cortometraggio -con il titolo Angeli di Nessuno (fatti realmenti accaduti) .. le musiche dal vivo affidate alla Love More Symphony Orchestra

ROSALBA VANGELISTA , autrice del racconto Bandida , che diventa un lavoro teatrale e cinmatografico con un cortometraggio. Musiche dal vivo della Love More Symphony Orchestra.

PASQUALE SIMONE , nuovo libro " Usurato " , fatti realmente accaduti..

 

La produzione e Regia è di Giampiero Turco - la societa' di produzione è della Live Aid.

 

 

ORCHESTRA GIOVANILE “BIG NOISE RAPLOCH – SISTEMA SCOTLAND”

ORCHESTRA GIOVANILE  “BIG NOISE RAPLOCH – SISTEMA SCOTLAND”

L'Orchestra “Big Noise Raploch” proveniente da Stirling, in Scozia, è composta da circa 55 ragazzi di età compresa fra i 10 e i 18 anni, completata da circa 10 adulti (totale 65 persone sul palco). Sarà in tournée in Italia dal 6 al 11 luglio 2016, con due concerti previsti a Ischia l'8 luglio (su invito della Fondazione Sir William Walton che organizza e sostiene un Festival di orchestre giovanili ai Giardini La Mortella) e nella Basilica di San Pancrazio a Roma il 10 luglio.

La particolarità ed enorme valenza di quest'orchestra risiede nella sua appartenenza al “Sistema Scotland”, che è un'opera di beneficenza volta a creare un cambio sociale permanente in alcune delle più disagiate comunità della Scozia (sul ben conosciuto modello venezuelano “El Sistema”, che dalla sua fondazione da José Antonio Abreu nel 1975, ha permesso la partecipazione di circa 350'000 bambini e ragazzi in 180 orchestre diverse sul territorio, togliendoli dalla strada e dalla deliquenza). La partecipazione nelle orchestre “Big Noise” cambia la vita dei ragazzi rafforzando la loro fiducia in sé stessi, la disciplina, il lavoro di gruppo e il proprio orgoglio, permettendogli di raggiungere il loro pieno potenziale e di realizzarsi pienamente. Questa filosofia ricade anche positivamente sulle loro famiglie and sulla comunità in senso più largo.

Il progetto prevede un intenso coinvolgimento in orchestra per bambini e ragazzi in età scolastica, con varie fasi di insegnamento della musica, durante l'orario scolastico, dopo scuola (circa 4 volte alla settimana, per un totale di circa 10 ore settimanali) e durante le vacanze, inclusi alcuni viaggi e stage, nonché regolari concerti nella comunità. Tutti i corsi, gli strumenti, i viaggi sono offerti ai ragazzi a titolo gratuito.

 

Curriculum dei due direttori:

 

Francis Cummings

Francis Cummings, violinista, è Direttore musicale fondatore della Chamber Orchestra of Europe. Ha lavorato a lungo con illustri direttori d’orchestra e solisti quali Claudio Abbado, Nikolaus Harnoncourt, Georg Solti e Lorin Maazel in alcuni festival in Europa, Giappone, Australia e USA.

Ha lavorato regolarmente con un gran numero di orchestre inglesi comprese la BBC SSO, la Manchester Camerata, la Northern Sinfonia, la Scottish Chamber Orchestra, la Hallé, la Liverpool Philharmonic e l’Orchestra of the Golden Age.

Francis ha ricoperto un ruolo di insegnamento all’Università di Huddersfield, all’Università di Lancaster e alla Scuola di Musica di Chetham. E’stato leader della National Youth Orchestra of Scotland in qualità di Direttore musicale della St Mary’s Music School prima di entrare a far parte dell’organizzazione benefica El Sistema Scotland nel 2011.

 

Verónica Urrego

Verónica nasce in Venezuela dove si forma attraverso il famoso modello didattico musicale EL SISTEMA.

All’età di nove anni, debutta con l’Orquesta Sinfónica de Falcòn e più tardi diventa capofila dei violini secondi fino al 1994.

Nel 1995 Verónica diventa Prima Violino e assistente direttore dell’Orquesta Sinfónica del Zulia e insegnante di violino al Conservatorio “José Luis Paz” fino al 2004.

Dopo essersi trasferita nel Regno Unito nel 2004, Verónica viene coinvolta nel Sistema Scotland e le sue varie orchestre giovanili come coach degli archi.

www.musicandoitaly.com    www.sistemascotland.org.uk    www.makeabignoise.org.uk 

 

Vinyl American Blues # Italian Fusion # Blues For Peace

Live Aid 2007 Steve Hackett

Live Aid fonda le sue origini dal primo concerto a carattere umanitario avvenuto nel 1985, quando Sir Bob Geldof riusci' a riunire in una sola nottata alcuni dei più grandi artisti del panorama musicale mondiale. Traendo ispirazione da esso nasce nel 2007 Live Aid come organizzazione non-profit, grazie alla collaborazione tra Steve Hackett, Ray Wilson, Jim Diamond e Giampiero Turco. In Italia opera ufficialmente dal 2010 con la direzione artistica di Giampiero Turco e ad oggi sono iscritti all'Associazione culturale più di 5000 artisti (in tutta l'area Europea)  L'Associazione promuove lo sviluppo della Cultura e dell'Arte, sostiene gli artisti offrendo loro concrete opportunità di lavoro, organizza concerti, manifestazioni culturali e incontri a tema, e nel contempo segue diversi progetti di aiuti umanitari e sociali, in Italia e nel mondo. Nel 2010 nasce, con il patrocinio di Roma Capitale, uno Sportello Musica, con lo scopo di offrire assistenza e consulenza a giovani talenti che intendono avvicinarsi al mondo della musica. Sempre con il patrocinio di Roma Capitale nasce Professione Cultura che nel 2013 ha dato opportunita' di lavoro a 85 artisti grazie al progetto del primo vinile  " The Vinyl ". Il progetto per 50 artisti (Italia, Irlanda , Stati Uniti d'America e Italia ), consiste nella creazione di un cofanetto contenente 1 cd con 20 musicisti  Il Vinile sara' pubblicato e distribuito nel mese di aprile. Per l'anno 2014 Professione Cultura si fa promotrice del progetto diretto alla creazione di un'Orchestra sinfonica e coro polifonico,  " Live Aid Symphony Orchestra ", di cui faranno parte 33 professionisti provenienti dalle Scuole di musica e dai Conservatori più prestigiosi. Il progetto nasce dalla passione per la musica che, come espressione dell'arte in generale, rappresenta uno dei pilastri importanti della cultura italiana. Ma la sua validita' e' rappresentata  soprattutto dal suo impatto sociale che consiste nella creazione di nuovi posti di lavoro. La musica unita alla motivazione sociale su cui si basa, rende il progetto serio e importante sia sotto l'aspetto produttivo che culturale. E' fondamentale, soprattutto nell'attuale situazione economica, che il nostro paese sostenga ed appoggi tutti i progetti che hanno obiettivi diretti allo sviluppo dell'occupazione.  

2016 Secondo Vinile in collaborazione con gli Stati Uniti progetto Blues For Peace -  USA for UNHCR AGENCY REFUGEE . - American Blues e Italian Fusion - 30 Artisti tra Stati Uniti e Italia - Sempre nello stesso anno prende vita nel cuore di Roma Monteverde Piazza S.Pancrazio, nasce Casa Band Aid.  teatro sede di tutti gli eventi culturali prodotti da Live Aid - progetti : American Blues , Italian Fusion , Live Aid Symphony Orchestra in collaborazione con Orchestra Giovanile di Roma - Mostre d'Arte e Musica - Cinema Musica - ShowCase Giovani Artisti -  Debutto dal 27 Maggio in collaborazione con gli Stati Uniti progetto Blues For Peace -  USA for UNHCR AGENCY REFUGEE . la nuova associazione culturale Live Aid presidente Fabrizio Mattei e il fondatore produttore artistico Giampiero Turco ( Live Aid company inc. )